PRESENTAZIONE

Benvenuto nell’Hyperedizione de «Il fu Mattia Pascal».
Entrando nell’Hyperedizione sarà possibile leggere, sulla sinistra dello schermo, il testo integrale del romanzo. mentre sulla parte destra si avrà a disposizione una serie di contenuti e di strumenti digitali, tra di loro fortemente integrati, grazie all’uso delle più aggiornate tecnologie nel campo delle Digital Humanities.

Nello specifico, si potrà consultare:

a) l’edizione digitale, codificata in XML-TEI e visualizzata in EVT1, del manoscritto de «Il fu Mattia Pascal», con il restauro dei luoghi cassati;

b) gli apparati critici del romanzo, sia in versione statica, sia in versione digitale XML-TEI visualizzata in EVT2;

c) gli strumenti lessicografici: la concordanza integrale del romanzo, i formari, il vocabolario complessivo dell’opera di Pirandello, ecc.;

d) le risorse multimediali: l’audiolibro, la versione teatrale, i film, le note di commento e i materiali didattici.

 >>

MANOSCRITTO

Selezionando il pulsante ‘Manoscritto’ si aprirà un menu a tendina con tre possibilità.

a) ‘Edizione MS’
Cliccando su ‘Edizione MS’, sarà possibile consultare l’Edizione Scientifica Digitale del manoscritto, codificata in XML-TEI  e visualizzata attraverso l’interfaccia Edition Visualization Technology (EVT1). Si potranno così visualizzare sinotticamente le immagini del manoscritto e la loro trascrizione diplomatica.

b) Visualizzazione
Cliccando su ‘Visualizzazione’, apparirà sulla schermata di destra l’anteprima delle carte del manoscritto de «Il fu Mattia Pascal», con l’indicazione della corrispondenza tra la carta e l’edizione a stampa, che sarà visualizzata sulla sinistra. Cliccando sull’immagine dell’anteprima sarà possibile vedere a tutto schermo la carta selezionata.

c) Restauro
Cliccando su ‘Restauro’, si aprirà una presentazione dove sarà possibile visualizzare, nell’ordine, uno specimen del processo di restauro, la sinossi delle carte originali con le cassature, nonché la versione restaurata.

<< >>

EDIZIONE

Selezionando il pulsante ‘Edizione’ si aprirà un menu a tendina con due possibilità di scelta.

 

a) Critica
Cliccando su ‘Critica’ sarà possibile visualizzare in modalità statica gli
 apparati critici con le varianti relative alle varie edizioni del romanzo.

b) Digitale
Cliccando su ‘Digitale’ si potrà consultare l’Edizione Scientifica Digitale codificata in XML-TEI e visualizzata attraverso l’interfaccia Edition Visualization Technology (EVT2). Sarà così possibile visualizzare sinotticamente tutte le redazioni del testo.

<< >>

VOCABOLARIO

Premendo il tasto ‘Vocabolario’ si attiverà una pagina di ricerca avanzata su forme e lemmi. In alternativa, durante la lettura, si potrà selezionare direttamente una parola del testo e fare così una ricerca all’interno della stessa opera.

<< >>

RISORSE

Cliccando su ‘Risorse’, si aprirà, pagina per pagina, sulla parte destra dello schermo, una lista di risorse. Sarà così possibile: a) ascoltare l’audiolibro del romanzo; b) usufruire della visione di alcune scene dei film dedicati al Mattia Pascal; c) assistere ad alcuni spezzoni della versione teatrale; d) avere a disposizione un commento puntuale relativo alla lingua, ai personaggi, ai luoghi e alle istituzioni presenti nel testo pirandelliano.

<<