Concordanze

I vecchi e i giovani

La concordanza de I vecchi e i giovani è condotta sul testo dell’Edizione Nazionale dell’Opera Omnia, stabilito da Aldo Maria Morace. La scelta della princeps, datata 1913 e pubblicata per i tipi dell’editore Treves, consente di cogliere lo stadio finale del travaglio pirandelliano attorno al romanzo e alla sua lingua, durato dalla fine dell’Ottocento ai primi anni dieci del Novecento, e provvisoriamente stabilizzatosi nell’edizione parziale pubblicata nel 1909 su «Rassegna contemporanea». Le forme di parola usate da Pirandello nella redazione del 1909 e in quella mondadoriana del 1931, ed eventualmente non presenti nel vocabolario del 1913, si troveranno registrate a parte nella lista delle forme proprie.